Zuppa di Farro Verza e Patate con Finocchietto Selvatico

image

 

Sul filo del rasoio, ad un passo dall’essere fuori gara ma alla fine ci sono…

 

image

 

 

Mille dubbi per questa sfida numero 53 dell MTC, Vittoria, del Blog “La Cucina Piccolina” ha scelto Zuppe e Minestroni come tema…una zuppa…si fa presto a dire zuppa…quale scelgo?

 

image

 

 

Le zuppe che frequentano la cucina ultimamenusono tutte detox o light…non posso mica postarvi qualcosa di triste…la dieta la tengo per me che è meglio…
Quelle che mi incuriosiscono non posso farle perché dovrei correre da ora per i prossimi 5 anni per smaltirle…stile forrest gump per intenderci…quindi che fare?

 

image

 

 

Panico, vuoto totale, e mentre io navigavo nell’oblio e nella disperazione vedevo arrivare sul blog dell’mtc millemila proposte…una meglio dell’altra e io?? Io niente non riuscivo a pensare a niente!!!

 

image

 

 

E allora basta, visto che sono a dieta posto una delle zuppe più gettonate in questi momenti…assolutamente stagionale e l’unica che riesce a non farmi sentire proprio a dieta strettissima…di una semplicità disarmante, solo verza, patate e farro…basta avere le materie prime di qualità e di lavoro non ce n’è poi molto!

 

image

5.0 from 1 reviews
Zuppa di Farro Verza e Patate con Finocchietto Selvatico
 
Tempi di Preparazione
Tempi di Cottura
Tempo
 
Autore:
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 2 Cipollotti
  • 3 Cucchiai di Olio Extravergine d'oliva
  • 1 Verza
  • ⅚ Patate Medie
  • 3 Coste di Sedano
  • ⅚ Carote Medie
  • 1 litro di Acqua
  • 1 Cucchiaio di Finocchietto Selvatico
  • ½ Cucchiaino di Pepe nero in Grani
  • 1 Cucchiaino di Salvia secca
  • 200 g di Farro Integrale
  • Sale
  • Per guarnire:
  • Fiocchi di Farro Integrale
Procedimento
  1. La sera prima sciacquare il farro sotto acqua corrente e metterlo in una ciotola in ammollo, in acqua fredda, coperto con pellicola o con un coperchio, lasciare riposare 12 ore, poi scolare e risciacquare.
  2. Pelare le carote e tagliarle a pezzi grosolani, pulire il sedano, tagliare i cipollotti e mettere il tutto in una pentola capiente, aggiungere il pepe nero in grani, la salvia e l'acqua, aggiustare di sale e far cuocere per un paio, facendo sobbollire il brodo.
  3. Una volta cotto il brodo, filtratelo, frullare le carote il sedano e il cipollotto e tenere da parte.
  4. Pelare le patate e tagliarle a tocchetti, pulire la verza e tagliarla a listarelle non troppo sottili.
  5. In una pentola Capiente mettere l'olio, il cipollotto tritato grossolanamente e far rosolare per un paio di minuti, aggiungere poi le patate a cubetti e il finocchietto, cuocere a fiamma viva per ⅚ minuti, in modo che le patate possano creare una sottile pellicola che impedirà loro di cuocere ma non sfaldarsi durante la lunga cottura successiva.
  6. Quando le patate saranno leggermente dorate aggiungere la verza, mescolare per amalgamare tutto ed aggiungere il brodo, portare ad ebollizione, poi abbassare la fiamma al minimo e far cuocere per 1 ora circa, mescolando di tanto in tanto, trascorso questo tempo, prelevare ⅔ mestoli di zuppa e passarli al passaverdure, unire le carote e il sedano frullati e aggiungere di nuovo il tutto alla zuppa di patate e verza, mescolare, alzare la fiamma e far riprender il bollore, quando la zuppa ricomincerà a bollire aggiungere il farro, abbassare nuovamente la fiamma e far cuocere un'altra ora, mescolando di tanto in tanto.
  7. Servire la zuppa calda, con un filo di olio extravergine a crudo sopra e un cucchiaio di Fiocchi di Farro Croccanti.

 

 

 

image

 

 

Con questa Ricetta Partecipo alla Sfida numero 53 dell’MTChallenge Zuppe e Minestre di Vittoria del Blog: “La Cucina Piccolina

image

6 Comments

  • Reply
    alessandra
    1 febbraio 2016 at 2:54

    posso dire che alla fine hai preparato una delle zuppe più coerenti e più buone?
    l’ho detto 🙂

    • Reply
      Pepper's Matter
      4 febbraio 2016 at 18:05

      Alessandra grazie mille!!!
      È la mia coccola quando sono a dieta ?

  • Reply
    Ilaria
    27 gennaio 2016 at 13:34

    Alla fine hai scelto una zuppa meravigliosa che fa sicuramente centro! Quanto ne vorrei una bella zuppiera… 🙂

    • Reply
      Pepper's Matter
      27 gennaio 2016 at 14:54

      Grazie Ilaria!!
      Sicuramente è una coccola per quando si è a dieta ?

  • Reply
    Kika
    26 gennaio 2016 at 21:55

    sarà pure semplice, ma quanto è buona? Il farro che hai usato è particolare, molto grossolano, mi sa che quello integrale non l’ho mai provato. Mi interessa, io il farro lo adoro. Andrò a cercarlo al negozio Bio sotto casa.

    • Reply
      Pepper's Matter
      26 gennaio 2016 at 22:01

      Ciao Kika, io ho usato del farro integrale umbro, delle mie parti, secondo me regala alle zuppe un sapore più rustico che ci sta benissimo ?

    Leave a Reply

    Rate:  

    CONSIGLIA Un libro interamente dedicato alla birra